Riformisti Italiani

Siria: S.Craxi, sanzioni a Russia indeboliscono lotta a Isis

Siria: S.Craxi, sanzioni a Russia indeboliscono lotta a Isis
— 29 SETTEMBRE 2015 —

			

				

"E' francamente stupefacente il valzer di posizioni e commenti da parte di opinionisti, e cosa ancor piu' grave, di esponenti politici ed istituzionali sulla vicenda russa.

Fino a pochi giorni fa tutti propugnatori delle sanzioni e della fermezza estrema verso la Mosca e Putin, oggi, tutto ad un tratto, folgorati sulla via di 'Damasco', scoprono l'acqua calda, ossia, il ruolo strategico della Russia nel suk mediorientale e soprattutto nella lotta al Califfato. Spero, nell'interesse dell'intera comunita' internazionale, che il cambio di posizioni sia stabile e duraturo ma altresi' coerente.

L'impegno della Russia che non e' e non sara', come del tutto evidente, di sola natura diplomatica, richiede risorse non indifferenti che uno Stato, gia' provato dalla crisi, difficilmente potrebbe sostenere a lungo.

E' quindi evidente che, se l'Europa decidera' di perpetuare nella politica delle sanzioni, non fara' altro che indebolire la capacita' offensiva di un alleato prezioso nella lotta al'Isis".

Cosi', Stefania Craxi, gia' sottosegretario agli Esteri e presidente dei "Circoli Riformisti" per FI.

 

Fonte:AGI